Valerio Verbano. Una ferita ancora aperta. Passione e morte di un militante comunista

10,00

L’omicidio di Valerio Verbano, militante comunista di 19 anni, ucciso a Roma in 22 febbraio 1980, in casa sua, da tre fascisti, è una delle pagine più feroci in anni in cui la violenza fascista esplodeva per strada e nella strategia delle stragi di Stato. Questo libro ripercorre la vita di Valerio Verbano, la sua militanza politica, il contesto storico e infine i lunghi anni di indagini e di istruttorie. Riporta fonti di prima mano, documenti giudiziari, interviste a chi ha conosciuto Valerio Verbano e ha vissuto quegli anni. Racconta l’impegno di sua madre Carla nella ricerca della verità e di chi porta avanti il nome di Valerio Verbano. Questa edizione del libro di Marco Capoccetti Boccia ci aggiorna sullo stato delle indagini, riaperte nel 2011 e giunte oggi a un momento cruciale, tra la possibilità della loro chiusura o di una loro svolta.

5 disponibili

Descrizione

Autore: Capoccetti Boccia Marco
ISBN:9788894442731
Pagine: 332
Pubblicazione: feb 2020
Editore: Lorusso Editore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valerio Verbano. Una ferita ancora aperta. Passione e morte di un militante comunista”