Vado a vivere in campagna. Fenomenologia delle fattorie sociali

14,00

L’agricoltura sociale, un’esperienza in cui la coltivazione e l’allevamento sono principalmente utilizzati per promuovere la salute fisica e mentale dei cosiddetti “soggetti svantaggiati”, è un mezzo interessante per raccontare il mondo contemporaneo: da questa prospettiva si possono cogliere pregi e manchevolezze della nostra sempre più complicata epoca. Questo libro fornisce gli strumenti per riflettere sul significato della “vita in campagna”, e sui motivi che possono indurre un cittadino del ventunesimo secolo a dedicarsi alla coltivazione e alla manutenzione del suo territorio e, in ultima analisi, di se stesso. Con incluse, in coda al libro, schede di ascolti, letture, visioni per dare un senso alla campagna.

1 disponibili

Descrizione

Autore: Giusti Simone
ISBN:  9788889647912
Pagine: 191
Pubblicazione: Ago 2013
Editore: Effequ

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vado a vivere in campagna. Fenomenologia delle fattorie sociali”