The general. Martin Cahill, storia e leggenda della malavita irlandese di WILLIAMS

15,90

In un’Irlanda sconvolta dal conflitto tra cattolici e protestanti, anche il mondo criminale deve fare i conti con uno scontro durissimo che costringe tutti a schierarsi. Tutti tranne Martin Cahill, gangster istrionico e solitario che tra anni settanta e novanta ha dato vita a diversi traffici illeciti e rapine in banca cercando di fuggire di volta in volta da polizia, militanti dell’Ira e mercenari dell’Ulster. In una Dublino popolare e sempre vitale emerge The General, gangster astuto e meticoloso, la cui carriera ventennale copre un raggio d’azione che si spinge fino a Londra e a Manchester. Autore di colpi e rapine sensazionali quanto ingegnose, Cahill è stato per anni un intoccabile, fino a quando un proiettile sparato dall’Ira ha posto fine al suo impero. Una storia dell’Irlanda moderna vista da una prospettiva inedita, per un libro che si legge come un thriller, ma che è terribilmente vero. Uno spaccato di storia sospeso tra cronaca e leggenda, un affresco criminale che non ha eguali, tanto da aver ispirato negli anni diversi adattamenti cinematografici, con protagonisti del calibro di John Boorman, Brandan Gleeson, Jon Voight, Kevin Spacey, Colin Farrell. Un vero classico di storia della malavita.

2 disponibili

Descrizione

Autore: Paul Williams
ISBN:9788898600380
Pagine:  286
Pubblicazione: ott 2016
Editore: Milieu

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “The general. Martin Cahill, storia e leggenda della malavita irlandese di WILLIAMS”