Il terrorista e il professore

10,00

Il rapimento di un assessore regionale. L’intreccio tra malavita, terrorismo e politica. Un boss che detta le regole del gioco. Il ruolo equivoco dei servizi segreti. Una tenera storia d’amore. I dubbi che lacerano chi, in nome di alti ideali, scende a compromessi e sceglie la strada della violenza. Sono alcuni degli ingredienti del romanzo “Il terrorista e il professore” che, traendo ispirazione da fatti veri, assume pieghe del tutto originali. Il set principale dove si svolge l’azione è un carcere di massima sicurezza dove è rinchiuso don Vittorio, meglio conosciuto come il Professore, capo indiscusso della cosca. C’è Napoli, teatro dell’agguato dei terroristi che rapiscono un politico locale, personaggio chiave nella gestione dei fondi per la ricostruzione post terremoto dell’Ottanta. E c’è Milano, città dove prende forma la trattativa segreta tra Stato e camorra per la liberazione dell’ostaggio. Il penitenziario diventa crocevia di esponenti dell’intelligence, affiliati al clan e governanti ambigui. Il boss tesse la trama dei rapporti, fissa condizioni e tempi degli interventi, tiene in pugno e ricatta esponenti istituzionali, stringe amicizia con un sindacalista brigatista che, per amore della sua compagna, si è consegnato alle forze dell’ordine…

1 disponibili

Descrizione

Autore: Vito Faenza
ISBN:9788896350423
Pagine: 117
Pubblicazione: Set 2014
Editore: Spartaco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il terrorista e il professore”