Giorgio Canali & ROSSO FUOCO live all’Arvultùra

Lo Spazio Comune Autogestito Arvultura organizza per sabato 15 luglio alle ore 22.30 il concerto di GIORGIO CANALI e i ROSSO FUOCO. La serata proseguirà con il DJ SET.
Giorgio Canali attivo inizialmente come tecnico del suono a fianco di gruppi quali PFM, Litfiba e CCCP Fedeli alla linea, entra come chitarrista nella line-up di questi ultimi e nelle successive reincarnazioni (CSI e PGR), per poi avviare la carriera solista accompagnato da una propria band, i Rossofuoco, e affermarsi anche come produttore discografico. Canali è considerato una delle maggiori realtà del rock alternativo italiano, per qualità e carisma, testi lucidi e potenti e per l’impatto sonoro.

I testi cantati da Giorgio Canali rappresentano uno dei punti di forza della sua produzione artistica. All’interno di un’evoluzione piuttosto marcata dal primo album ai lavori odierni, Canali ha comunque mantenuto delle caratteristiche fondamentali: cinico, arrabbiato, corrosivo, scrive testi potenti e d’impatto, sempre in violento contrasto con qualsiasi deriva perbenista.

La politica ha un ruolo centrale, ma non per questo Canali deve essere considerato un cantante schiettamente ideologico, come invece poteva dirsi – almeno per quanto concerneva l’iconografia – dei CCCP Fedeli alla linea. Al contrario, lontano dalla lotta di palazzo, Canali parla di una politica respirata per le strade, vissuta sulla pelle dei più deboli o di chi, più semplicemente, non condivide derive autoritarie. Si tratta di una visione politica piena di fierezza partigiana, anarchica, incendiaria, come espresso nella canzone Lettera del compagno lazlo al colonnello Valerio, in cui viene citato un personaggio realmente esistito nella Resistenza, il Colonnello Valerio alias Walter Audisio, ovvero l’esecutore materiale della fucilazione di Benito Mussolini.
Insomma, una serata unica, assolutamente da non perdere.