L’altra Pontida: in migliaia al festival dell’orgoglio antirazzista e migrante

Da tutta Italia, da Trento a Napoli, da nord a sud, in miglia siamo arrivati a Pontida lo scorso sabato 22 aprile.

Il luogo simbolo del folklore leghista è stato invaso da 5000 persone che hanno dato vita ad una grande festa antirazzista e migrante.

Un evento da oltre trenta artisti sul palco, squadre di calcio antirazziste e popolari, centri sociali, movimenti, comitati, scrittori, musicisti, e tornei nei campi da gioco. Da Senigallia non potevamo certo mancare a questo storico appuntamento.

Una forte risposta all’arroganza fascio leghista ed alla sua narrazione divisiva.

Hanno provato a fermarci in tutti i modi, negando autorizzazioni e blindando il paese ma nulla ci ha potuto impedire di “aiutarli a casa loro”!

 

Per approfondire: cronaca, foto e video della giornata