fbpx

Un Calcio alle sbarre – il caso giudiziario di Alessio Abram

Apricena dalle 20.00 benefit per spese legali di Alessio. Presentazione del libro ore 21.15


Intervengono:

Massimo Raffaeli: critico letterario, filologo, docente universitario.
Collabora con il manifesto e La Stampa, con la RAI e Radio 3;

Massimo Veneziani: giornalista RAI, conduttore TG3 Marche;

Sergio Sinigaglia: giornalista e scrittore. Ha pubblicato diversi testi incentrati sulle esperienze politiche degli anni 70;

Francesco Fanesi: attivista dei CS Marche, è stato tra gli organizzatori del Mondialito Antirazzista Assata Shakur dal 2010 al 2014;

Massimo Veneziani: giornalista RAI, conduttore TG3 Marche;

Il 13 novembre del 2015 Alessio Abram è stato arrestato e condotto in questura, dove gli è stata notificata una condanna a 5 anni e 2 mesi per mancato rispetto del Daspo. Alessio era sottoposto al provvedimento di restrizione da circa dieci anni, e solo poche volte non è andato a firmare in questura. Eppure, il mancato ricorso del legale ha portato a questa incarcerazione assurda e kafkiana. A dicembre la condanna è stata ridotta a 3 anni e 4 mesi. Ancora troppi e inaccettabili per una violazione che andrebbe sanzionata a livello amministrativo, non certo con la detenzione.Dopo il suo arresto si è dispiegata una mobilitazione che è andata ben oltre i confini locali. Per questo, lo Spazio Comune Heval di Ancona ha ideato questo libro che raccoglie i contributi di chi ha conosciuto e apprezzato l’impegno sociale di Alessio, volto soprattutto a facilitare l’inserimento dei migranti nel tessuto cittadino attraverso lo sport. Scrittori, giornalisti, artisti e intellettuali hanno raccolto l’invito, ben comprendendo l’importanza di una battaglia di libertà.